Federico Saccardin

E' nato a Rovigo nel 1950. Sposato con due figli e due nipoti, diplomato geometra nel 1969 e assunto in qualità di geometra del Genio Civile al Magistrato alle Acque di Venezia dal 1972 al 2007. Dirigente della Cisl a livello provinciale, regionale e nazionale, dal 1994 al 2009 segretario generale della Cisl polesana. Presidente della Provincia di Rovigo dal 1999 al 2009 e presidente del Parco regionale del Delta del Po. Iscritto alla facoltà di Pianificazione urbanistica e territoriale dello IUAV nel 2008, ha conseguito la laurea triennale nel 2011 e quella magistrale, con il massimo dei voti e la lode, nel 2013 ed è iscritto dal 2014 all’ordine degli Architetti. È stato componente del consiglio della Camera di Commercio e ha svolto ruoli di amministratore di importanti società quali la Cassa di Risparmio di Bologna, l’Interporto di Rovigo, Veneto Nanotec e della società di ingegneria Il Quadrato srl partecipando alla redazione di importanti progetti urbani in particolare in Africa ed Asia. Impegnato nel sociale quale socio di Acsa (Associazione per lo sviluppo dell’Africa), dello sport nella Rugby Rovigo, fondatore di Rugby Academy e Presidente, dal 1993, dello Skating Club Rovigo, e della cultura come componente del Coro Monte Pasubio. Nominato Cavaliere nel 1986, Ufficiale nel 1989 e Commendatore al merito della Repubblica nel 2002. Fondatore del Forum dei cittadini è attualmente vicepresidente del Consiglio comunale di Rovigo.
Responsive image
Federico Saccardin, Maurizio Romanato
Dall'unità d'Italia all'alba del Fascismo
I tigli, n. 4
2021, pp. 264, ill. b/n, 21x21,5 cm
ISBN: 9788899479732
€ 18,00 -5% € 17,10