Chi siamo

Fare i libri per passione e fare della passione una guida quotidiana nella vita di un editore che, nato più di vent’anni fa, si è via via caratterizzato non solo come struttura editoriale ma anche come luogo di incontro e di riferimento per chi intende la cultura come un modo di stare al mondo.

Apogeo Editore, che ha la propria sede ad Adria, nel cuore del Delta del Po, guarda al territorio in cui è nato ma con un'attenzione viva ad un panorama più ampio, rivolgendo le proprie proposte ad un pubblico che ama i libri fatti ancora in chiave artigianale; e proprio oggi che il mondo si complica e vive la tecnologia come un feticcio irresistibile, questo sapore artigianale dei volumi e delle iniziative editoriali e culturali di Apogeo testimonia la voglia di mantenere alcuni valori sentiti come fondanti e irreversibili.

I libri di Apogeo Editore nascono dentro specifiche Collane nelle quali i lettori possono riconoscere le nostre scelte culturali e gli autori che le realizzano. “Le Radici" è dedicata a libri che hanno attinenza soprattutto con la memoria dell’ambiente adriese e polesano, a pubblicazioni che riguardano luoghi e personaggi, storie e microstorie del secolo trascorso, cronache e documenti che interessano le realtà locali, ricche di presenze e di testimonianze che meritano di essere ricordate, costituendo esse le “radici” del tessuto umano di un territorio.

“Aneliti”, intesi come soffi o respiri vitali, perché alla poesia come vita, ai suoi valori, la Collana vuole riferirsi; dopo aver pubblicato 14 titoli in un’edizione “artigianale”, stampa digitale su carta riciclata, punti metallici, rilegatura a mano, la Collana “Aneliti” è proseguita nella “Nuova Serie” con altri 13 titoli e prosegue adesso con la “Terza Serie” che ha già 10 titoli in catalogo.

“La grande fuga delle trote inglesi” è la Collana di narrativa, che propone romanzi e racconti sia di autori esordienti che di scrittori già esperti nella difficile arte di coinvolgere il lettore con le storie che raccontano.

Accanto a queste, i "Quaderni della Fondazione Scolastica Carlo Bocchi" e i "Quaderni dell'Associazione polesana della stampa", che escono con cadenza annuale. Stanno inoltre nascendo altre Collane che arricchiranno la proposta editoriale di Apogeo.

Ma Apogeo non si ferma alla dimensione libraria. Nel 2010, infatti, è nato il progetto di REM-Ricerca Esperienza Memoria, un periodico quadrimestrale con una redazione tutta adriese che comprende all’inizio, oltre all'editore Paolo Spinello, il direttore Sandro Marchioro, le redattrici Cristiana Cobianco e Monica Scarpari, il grafico Michele Beltramini. Nel giugno 2013 Rem approda anche sul web con il sito remweb.it (di cui è oggi responsabile Francesco Casoni) e diventa una vetrina di contenuti culturali per l’intera provincia. Non bastasse, l'attività si completa anche nell’organizzazione di incontri, manifestazioni, mostre, concerti, convegni e tutto ciò che serve a dimostrare che un editore ha un ruolo ed una responsabilità viva: contribuire con il suo impegno a far crescere la vita interiore di chi incrocia nel suo percorso.