Responsive image
Diego Crivellari

Matteotti e l'antifascismo in Polesine: crisi e continuità, memoria e futuro

Fuori Collana
2017, pp. 104, 12x18 cm, brossura

ISBN: 9788899479237
€ 10,00 -5% € 9,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 9,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Giacomo Matteotti rimane a tutti gli effetti un nostro contemporaneo, un nostro compagno nel difficile ma quanto mai necessario cammino della democrazia. L'antifascismo può e deve rappresentare, ancora oggi, una straordinaria risorsa, anche pensando alla crisi della democrazia e ai tragici vuoti della nostra memoria nazionale, alla necessità di riarticolare e riaffermare la nostra identità nazionale nel contesto europeo. L'antifascismo come possibile narrazione condivisa, paradigma o meglio religione civile che custodisce i principi e le pagine più significative della Resistenza e poi della Costituzione repubblicana e che, certamente, può guardare avanti, guardare al futuro e riscoprire una propria indiscutibile attualità nel XXI secolo.

Autore

Diego Crivellari

Ha studiato nelle università di Padova e Bologna. È stato consulente editoriale, amministratore pubblico e deputato della Repubblica. Attualmente vive a Rovigo ed è docente di ruolo nelle scuole superiori.

Eventi

Questa volta il book tour è per Crivellari e il suo "Matteotti"

L’autore dialogherà con alcuni giornalisti polesani sul tema dell’antifascismo.

In uscita il nuovo libro di Diego Crivellari

E' dedicata a Giacomo Matteotti e ai temi dell'antifascismo la raccolta di scritti e interventi del deputato polesano.

Recensioni
Giuliano Ramazzina, Il Resto del Carlino, 08/10/2017

"L'antifascismo come una risorsa" Crivellari e il pensiero di Matteotti