Responsive image
Autori vari con introduzione di Ginevra Lamberti, illustrazioni di Michela Baso, postfazione di Daniela Rossi.

Un ponte di parole

Antologia dei racconti del laboratorio di scrittura interculturale "Con le parole cambiamo il mondo". Coordinamento editoriale di Daniela Rossi.

èstra
2018, pp. 116, 12x19,5 cm

ISBN: 9788899479381
€ 10,00 -5% € 9,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 9,50
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Nell’ambito del laboratorio “Con le parole cambiamo il mondo”, tra aprile e giugno del 2018 ho avuto l’occasione di incontrarmi ogni sabato con diciassette persone che, con ogni probabilità, non avrei altrimenti mai incontrato. Giovani donne e giovani uomini di età e provenienze e con esperienze di vita a dir poco disparate. Non li introdurrò in questa sede poiché avranno il piacere di presentarsi uno ad uno, pagina dopo pagina, con le loro vive voci. Possiamo qui accennare che per molti sabati pomeriggio avere diciassette o trent’anni, essere nati e cresciuti in Africa o in Italia, avere origini moldave o colombiane, amare o meno il sushi non sono stati motivi di separazione bensì cemento per la costruzione di una narrazione collettiva. È così che una paffuta Alice ha potuto muoversi con perfetto agio nella città senegalese di Kenieba Djidjan e fare amicizia con lo schiavo Coulibaly, che Hamed ha teso una mano a un inedito Cappuccetto Rosso in una Mestre iper-contemporanea, che la strega ha venduto qualcosa di strano al contadino mentre i grandi della terra sfoggiavano i loro sorrisi migliori in favore della stampa. Tutto questo mentre Ariel vola a Blaise Diagne da Rama e Rachid, un misterioso scrittore osserva Emanuel e il suo cappello giallo, e non fatemi neanche iniziare con Sania, Fosca, Giulia, Kumba, Aun Sanne, la minuta viaggiatrice e il vecchio saggio di Grio.

Dall’introduzione di Ginevra Lamberti.

Autore

Michela Baso

Michela Baso è nata a Mestre, vive e lavora a Treviso. Consuma libri per l'infanzia da quando è diventata mamma e da allora non ha più smesso. La curiosità di comprendere l'albo illustrato come amplificatore delle emozioni, strumento di crescita e oggetto di design, l'ha portata a formarsi come illustratrice alla Scuola Internazionale di Illustrazione Štěpán Zavřel a Sarmede e alla Scuola di Comics di Padova. Ha pubblicato il libro "Nel buio", edito da Valentina edizioni di Milano. Questa opportunità ha aggiunto colore alla sua lunga esperienza nella grafica editoriale. Illustrare e impaginare libri è il suo obiettivo. Farlo con persone curiose e stimolanti è il suo desiderio più grande.