Responsive image
Autori Vari, a cura di Antonio Giolo

Nelle retrovie del fronte

Adria e il Delta del Po nella Prima guerra mondiale

Quaderni della Fondazione "Carlo Bocchi", n. 5
2019, pp. 236, ill., b/n, 15x21 cm

ISBN: 9788899479473
€ 15,00 -5% € 14,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 14,25
Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist Aggiungi a wishlist
Scheda libro

Il quinto "Quaderno" della Fondazione Scolastica "Carlo Bocchi" di Adria raccoglie le relazioni tenute nel Convegno "Nelle retrovie del fronte: Adria e il Delta nella Prima guerra mondiale", che si è tenuto il 9 novembre 2018. Lo scopo del Convegno era di colmare le lacune di conoscenza storica di un territorio non di prima linea, ma coinvolto nelle vicende belliche e nello stesso tempo di riflettere su una guerra che ha lacerato l’Europa, alimentando nazionalismi che solo dopo due guerre mondiali sono stati parzialmente superati nella comune Unione Europea.
Ecco il sommario del volume:
Presentazione della Fondazione Scolastica “Carlo Bocchi”;
Apertura del Convegno;
Antonio Lodo, Introduzione alla prima parte;
Giuseppe Pastega, Adria e la Grande Guerra, nelle retrovie del fronte interno;
Enzo Bellettato, Pacifisti e interventisti di fronte alla Guerra. Il caso del Polesine;
Luigi Contegiacomo, Prigionieri e vittime austro-ungariche;
Luigi Chiapperini, I lagunari nella Grande Guerra, una pagina di storia poco conosciuta;
Aldo Rondina, Gli anni della Grande Guerra ad Adria: alcuni aspetti di vita religiosa e civile;
Donato Nitti, Medicina e chirurgia sui campi di battaglia e nelle retrovie;
Antonio Giolo, Introduzione alla seconda parte;
Paolo Rigoni, Et ipsi vivent. San Nicola, la memoria nella pietra;
Luciana Passarella, I caduti di Papozze;
Marilena Berto, Le scuole di Adria e la guerra;
Luciano Chiereghin, Una realtà dimenticata: le fortificazioni nel Delta del Po;
Giulio Moscardi, Storia di Giulio: un ragazzo di Adria al fronte;
Giacomo Molon, I caduti loredani nella Grande Guerra;
Alessandro Ceccotto, Dai profughi alle “barache de tola”;